News

I 28 pianisti ammessi alle prove finali del Concorso Pianistico Internazionale “Casagrande”

Sono stati annunciati i nomi dei 28 pianisti, selezionati tra 117 candidati, ammessi a partecipare alle prove finali del 31° Concorso Pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande”, che si svolgeranno dal 19 al 25 maggio 2019 a Terni. La giuria delle preselezioni – composta da Carlo Guaitoli, Angelo Pepicelli e Mariangela Vacatello – si è congratulata con tutti i concorrenti per l’altissimo livello artistico di ciascuno, che ha reso particolarmente ardua la selezione. Di seguito i nomi dei pianisti ammessi alle finali, in ordine alfabetico e con indicazione del Paese di provenienza.

  1. Stefano Andreatta        ITALY
  2. Igor Andreev               RUSSIA
  3. Alice Burla                   CANADA
  4. Michelle Candotti          ITALY
  5. Matteo Cardelli             ITALY
  6. Dmytro Choni               UKRAINE
  7. Manuel Cini                  ITALY
  8. Federico Gad Crema      ITALY
  9. Pietro Gatto                  ITALY    
  10. Antonio Chen Guang     CHINA
  11. Emanuil Ivanov            BULGARIA
  12. Petar Klasan                 CROATIA
  13. Julia Kociuban              POLAND
  14. Hoyel Lee                     KOREA
  15. Wenjie Lu                     CHINA
  16. Asaka Miyoshi               JAPAN
  17. Federico Nicoletta          ITALY
  18. Alexander Panfilov         RUSSIA
  19. Or Re’em                      ISRAEL
  20. Anastasia Rizikov          CANADA
  21. Kazuya Saito                JAPAN
  22. Aristo Sham                 HONG KONG
  23. Ryutaro Suzuki             JAPAN
  24. Yuna Tamogami            JAPAN
  25. Samson Tsoy                KAZAKHSTAN
  26. Zhu Wang                    CHINA
  27. Alan Woo                      USA
  28. Joon Yoon                     KOREA

Oltre cento candidati al 31° Concorso pianistico internazionale "Alessandro Casagrande"

Boom di iscrizioni al prestigioso premio pianistico internazionale: 117 giovani promesse, provenienti da 20 Paesi, aspirano al titolo che in passato è stato assegnato a virtuosi oggi ai vertici del concertismo. Al massimo 28 di loro saranno ammessi alle prove finali, in programma il prossimo maggio a Terni.

Sono ben 117, oltre ogni aspettativa, le candidature inviate per partecipare alla 31^ edizione del Concorso pianistico internazionale “Alessandro Casagrande” di Terni. Gli aspiranti al prestigioso titolo, che in passato è stato assegnato a pianisti come Ivo Pogorolich o Alexander Lonquich, provengono da venti Paesi diversi: Albania, Armenia, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Corea, Croazia, Francia, Georgia, Giappone, Hong Kong, Israele, Italia, Polonia, Russia, Taiwan, Ucraina, Ungheria, Usa.

Il nuovo format prevedeva la registrazione online con l’invio da parte dei candidati di un loro video di esecuzioni musicali, che ora saranno vagliate da una prima giuria, composta da tre autorevoli pianisti, docenti all’Istituto Musicale “Briccialdi” di Terni: Carlo Guaitoli (direttore artistico del concorso), Angelo Pepicelli e Mariangela Vacatello.

Saranno al massimo 28 i pianisti selezionati e ammessi alle fasi finali, che si svolgeranno dal 19 al 25 maggio 2019 a Terni e vedranno impegnata la giuria internazionale formata, oltre che dallo stesso Guaitoli, da Julian Martin (presidente), Christian Debrus, Manana Doijashvili, Alexey Lebedev, Andrea Lucchesini e Graham Scott.

Per i vincitori: un montepremi di 35mila euro, un tour di concerti e soprattutto un riconoscimento che nella sua gloriosa storia ha dimostrato di saper lanciare le migliori giovani promesse nell’olimpo del concertismo.

Ancora pochi giorni, fino al 31 ottobre 2018, per iscriversi al Concorso Casagrande 2019

Ancora pochi giorni, fino al 31 ottobre 2018, per iscriversi al Concorso Pianistico Internazionale "Alessandro Casagrande" 2019. La grande sfida musicale sta per cominciare!

Registrazione online: https://www.concorsocasagrande.org/it/concorso/iscrizione.php

Una prestigiosa giuria internazionale selezionerà e incoronerà i nuovi talenti del pianoforte: per loro un montepremi di 35mila euro e un tour di concerti.   

#countdown #registration #Casagrande2019 #piano #competition

Pianisti nell’arena: al via il Concorso “Casagrande” 2019

Entra nel vivo la 31^ edizione dello storico premio internazionale, che nel suo albo d’oro annovera vere e proprie icone della musica.

Sono in corso le registrazioni online (scadenza 31 ottobre 2018), le preselezioni saranno a novembre, le prove finali a Terni dal 19 al 25 maggio 2019.

Una prestigiosa giuria internazionale selezionerà e incoronerà i nuovi talenti del pianoforte: per loro un montepremi di 35mila euro e un tour di concerti.  

 

Entra nel vivo la 31^ edizione del Concorso pianistico internazionale “Alessandro Casagrande” di Terni. Intitolata al pianista e compositore ternano, nato nel 1922 e prematuramente scomparso a soli 42 anni, la storica competizione in passato ha laureato giovanissimi talenti oggi ai vertici del concertismo come Ivo Pogorelich, Alexander Lonquich, Boris Petrushansky, Roberto Prosseda, Giuseppe Andaloro, Herbert Schuch, e molte altre icone internazionali della musica.

Premi per scaricare il comunicato

 

Read

Presentazione la nuova edizione dello storico premio internazionale

Giovedì 4 ottobre 2018 –  ore 18.00 – via Conservatorio 17, Milano

Spazio FAZIOLI

presentazione 31° Concorso Pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande”

Elena Benucci, Presidente della Fondazione Casagrande, e il pianista Carlo Guaitoli, Direttore artistico, presentano la nuova edizione dello storico premio internazionale che in passato ha laureato giovanissimi talenti oggi ai vertici del concertismo.
Le iscrizioni sono aperte fino al 31 ottobre 2018, le prove finali con l’orchestra si svolgeranno dal 19 al 25 maggio 2019 a Terni.

Seguirà brindisi.  

I posti disponibili sono limitati. Per confermare la presenza: fondazionecasagrande@gmail.com

Comunicato generale

Al via la 31^ edizione dello storico premio internazionale che in passato ha laureato giovanissimi talenti oggi ai vertici del concertismo, come Ivo Pogorelich, Alexander Lonquich e Boris Petrushansky.
Il direttore artistico Carlo Guaitoli annuncia un nuovo format per le selezioni, un montepremi di 35mila euro e un tour di concerti per i vincitori.
Elena e Michele Benucci, alla guida della Fondazione, sottolineano la volontà di tenere vivi la memoria e l’impegno di Adriana Morelli Casagrande e Maria Tedesco Casagrande.
Le preselezioni a novembre 2018, le prove finali dal 19 al 25 maggio 2019.
Premi qui per scaricare il comunicato